Narconon Alfiere è un Centro Specializzato nella riabilitazione di persone con problemi di Droga, Alcool e Psicofarmaci

 

Programma Narconon Definizione di droga Informazioni sulle droghe
Educazione sulle droghe Carenze e dipendenza Droga e problemi
Smettere con la droga Aiuto sulla droga La soluzione
Programmi La struttura Galleria
Glossario Testimonianze Contatti


 

Testimonianze di successo

Qui sono riportati alcuni successi conseguiti dagli staff del centro Narconon.

Salve cari genitori, cari amici e cari ragazzi che oggi hanno ancora il mio stesso problema che io ho risolto da ormai 4 anni e mezzo; scrivo queste poche righe per far si che altre persone riescano a risolvere anche loro questo problema. Ho deciso di iniziare questo programma cinque anni fa, prima di iniziarlo non avevo più niente, ero un fallito, non avevo più ideali, la voglia di vivere mi era passata, non riuscivo a fare più niente, in poche parole ero un vegetale! mi ricordo ancora quando sono entrato, mi dicevo: ce la farò a ritrovare quello che ho perso!

Oggi sto scrivendo questo successo e vi posso assicurare che sono una persona completamente nuova, ho finalmente ritrovato i miei ideali, sono molto deciso in quello che faccio e, la cosa più bella, oggi sono una persona che riesce a gestirsi la vita autonomamente e con tanta serenità.

Questo programma mi ha ridato tutto, ha fatto rinascere una persona che ormai non c'era più e la cosa più bella è quella che mi sono sposato e mi sono creato una famiglia, cosa che io vedevo lontana dalla mia vita.

Castellano Stefano


Mi chiamo Paola e da circa 6 mesi sono staff al centro "Narconon Alfiere" di Pesaro. Però la mia storia è iniziata un anno fa quando sono stata portata qui a svolgere il programma, il quale mi ha letteralmente salvato la vita, facendomi riaquistare le mie abilità e liberandomi finalmente dal problema droga . Tolto questo ho deciso di fermarmi qui come operatrice e lì è iniziata la mia avventura. Ogni giorno vivo aiutando gli altri, vivendo con loro le emozioni e le difficoltà.

Quando arrivano ragazzi esattamente nella stessa condizione in cui ero io e migliorano giorno per giorno grazie ai loro successi, sapere che ho contribuito a questi è la cosa più gratificante che ci possa essere! Voglio continuare a fare questo lavoro perché so che la cosa più bella che ci possa essere è quella di migliorare gli altri ed arrivare a sentirti serena, migliorata e cresciuta anche tu!

Palmieri Paola


Mi chiamo Roberta e ho fatto uso di droghe per circa dieci anni non riuscendo mai, in questo arco di tempo, a trovare nessun valido aiuto anzi peggiorando con quella che è la struttura nazionalizzata, il SERT. Poi un giorno, grazie ad un amico di famiglia che aveva tutti e tre i suoi figli con lo stesso problema e che l'avevano risolto, propose a mia madre di farmi fare lo stesso programma che aveva salvato i suoi figli. Fu la mia salvezza, l'inizio di una nuova vita per me e la mia famiglia. Da allora sono passati 12 anni, mi sono spostata, ho due splendidi bambini e, spinta da un sentito bisogno di aiutare altre persone con il mio stesso problema, mi sono fermata a lavorare nella stessa struttura per svolgervi il lavoro che più mi gratifica:

Contattare persone che fanno uso di droga, alcol o psicofarmaci per dar loro una mano ad uscire da questo problema e tornare a vivere.

C. Roberta


Mi chiamo Manuela e sono un'operatrice del Narconon Alfiere di Pesaro da circa 2 anni e mezzo, pensare che ancora mi ricordo il giorno in cui ho varcato la soglia del centro per la prima volta, mi ha dato subito un senso di familiarità e serenità che la prima cosa che ho pensato è stata: "Questa sarà la mia casa!" e così è stato.

Ho iniziato il cammino dello staff attraverso molte difficoltà che sono riuscita ad affrontare tramite la grande tecnologia di L. Ron Hubbard* e la grande voglia di aiutare i tossicodipendenti.

Non solo mi sono impadronita del pieno potere sulla mia vita ma ho acquistato una sicurezza che non avevo mai provato, una serenità spettacolare. Fare questo lavoro mi ha aiutato in tutte le aree della vita: mi sono spostata e mi sto creando una famiglia, ho riappacificato tutti i disaccordi con i miei genitori e ora mi sento una persona appagata e potente, in grado di risolvere le difficoltà della vita.

Tutto questo in soli 2 anni di aiuto alle persone con problemi di tossicodipendenza e credetemi: quello che mi hanno dato queste persone nell'aiutarle non me lo potrà mai dare nessuno.

Bigi Manuela


*Il programma Narconon, per la riabilitazione dalla dipendenza da droghe o alcol, utilizza tecniche e metodologie sviluppate dal ricercatore americano L.Ron Hubbard.

Mi chiamo Gaetano e sono un operatore del centro Narconon Alfiere di Pesaro. Faccio parte dello staff da circa 5 anni, prima di fare il programma Narconon facevo uso di droghe pesanti tra cui l'eroina. La mia vita era un disastro, non riuscivo a combinare niente e, a causa della mia dipendenza, quel poco che avevo lo persi in pochi mesi. Nei primi due anni cercavo di non pensarci, ma, andando avanti, mi resi conto della gravità del problema. La cosa più brutta era che ormai non riuscivo a star bene né da solo né con gli altri e questo anche nei brevi periodi in cui non facevo uso. L'ansia e la depressione mi avevano sopraffatto.

Conoscere il centro Narconon è stata una fortuna, mi ha fatto crescere come persona e mi ha dato la consapevolezza di poter gestire la mia vita. Infatti ora sono membro dello staff e aiuto ogni giorno tantissime persone ad uscire dal tunnel della droga. Ringrazio tutte le persone che mi hanno aiutato a venirne fuori.

Tozza Gaetano


Mi chiamo Stefano, vorrei parlarvi della mia storia. Ho fatto uso di droghe per molti anni e Vi posso assicurare di aver visto quanto una persona si possa degradare, la mia vita era come quella di un vegetale, vivevo solo grazie alle droghe (eroina). Ancora oggi non riesco a credere che una persona possa arrivare tanto in basso.

Ho finito il programma Narconon ormai da 15, da allora sono diventato una persona libera non solo dalle droghe ma anche da tanti problemi che avevo, sono felice e sereno, ho una famiglia e due bellissimi bambini, le mie "droghe".

Colonna Stefano